INNOVAZIONE, DISTILLATI, NUOVI PRODOTTI

La bottiglia di liquore al cinema

La bottiglia di liquore al cinema.

La bottiglia di liquore è un oggetto elegante e accattivante che attira l’attenzione per la sua bellezza. Essa racchiude in sé molteplici combinazioni di luce, trasparenza e colore, grazie alle diverse bevande contenute al suo interno. Se chiudiamo gli occhi e proviamo a pensare alle scene cinematografiche in cui è presente una bottiglia di liquore, di sicuro riaffioreranno alla nostra memoria molte immagini. Infatti, numerosi registi hanno visto nella bottiglia di liquore un bellissimo oggetto con cui impreziosire i loro film.

Qui in ESTAL abbiamo ripercorso cronologicamente i nostri 5 film preferiti della storia del cinema nei quali una bottiglia di liquore ha avuto un ruolo di spicco.

 

1. Accadde una notte (1934)

Una ricca, viziata e capricciosa ereditiera (Claudette Colbert) attraversa gli Stati Uniti per stare con il marito, un pilota acrobatico che suo padre odia. Lungo la strada, conosce Peter Warne (Clark Gable), un giornalista avventuriero e un po’ attaccabrighe, di cui finisce per innamorarsi. Quando tutto sembra perduto, lui cerca conforto in una bottiglia di liquore, mentre lei fa lo stesso nella lussuosa villa del padre, anche se, in realtà, usa un bicchiere. Da quel momento in poi, la storia prenderà una piega inaspettata.

 

2. Casablanca (1942)

In una delle scene di quello che si potrebbe considerare il film più famoso di tutti i tempi, Rick (Humphrey Bogart) beve per cercare di dimenticare Ilisa (Ingrid Bergman) e pronuncia la famosa frase: “Con tanti ritrovi nel mondo, doveva venire proprio nel mio?” Tutto questo accade di fronte a un Sam che è riluttante a suonare una canzone malinconica e a una bottiglia di liquore che rimane per gran parte della scena in primo piano. Dunque, una bottiglia di liquore è al centro di questa scena emblematica di Casablanca.

 

3. Shining (1980)

Stanley Kubrick è un maestro dell’estetica e della bellezza, come appare evidente nella maggior parte dei suoi film. Il regista di 2001: Odissea nello spazio, nella scena emblematica di Shining del bar, ricrea un bellissimo ambiente in maniera prodigiosa. In una carrellata, il regista segue le orme di Jack Torrance, il personaggio interpretato da Jack Nicholson, e ci mostra il bar dell’hotel affollato di gente vestita con abiti vintage degli anni ‘20 e ‘30. Le bottiglie di liquore che appaiono in vari punti della scena sembrano brillare di luce propria.

 

4. Blade runner (1982)

Il poliziotto Rick Deckard (Harrison Ford) sta ricontrollando prove e immagini nel suo appartamento. Nel buio delle diverse stanze e attraverso gli spostamenti di Deckard, possiamo osservare diverse bottiglie di liquore collocate nei luoghi più inaspettati della casa. Il protagonista tiene in mano una bottiglia di whisky mentre continua a indagare per scoprire dove si nascondono i replicanti che sta inseguendo.

 

5. Lost in Translation (año 2003)

La gamma di espressioni perplesse che Bill Murray sfoggia in questa pellicola è, sicuramente, una delle più meritevoli prove di espressività moderata che Hollywood possa ricordare. Il personaggio di Murray, Bob Harris, va in Giappone per girare lo spot di un whisky e lì vive quella che è probabilmente la situazione più surreale tra le tante mostrate da Sofia Coppola nel corso di questa storia. Ancora una volta, la bottiglia di liquore assume un ruolo da protagonista in tutto il film, non solo per lo spot pubblicitario del whisky che dà il via alla storia, ma anche perché spesso accompagnerà il personaggio di Murray nella sua solitudine.

 

Noi di ESTAL amiamo il cinema e l’estetica delle bottiglie di liquore, infatti, da oltre 25 anni, ci dedichiamo ad esse. Se desideri conoscere una delle nostre ultime novità relative alle bottiglie per liquori e superalcolici, ti invitiamo a scoprire la nostra collezione Wildly Crafted. Per maggiori informazioni contattaci e seguici sulle nostre pagine social.

 

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per migliorare i nostri servizi in base alle preferenze dell'utente, analizzando le abitudini di navigazione. Se l'utente continua a navigare, si ritiene che ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni sulla nostra politica sui cookie, fare clic qui.

Accetto